Cirkla

logo cirkla

per il riutilizzo
in edilizia

Pubblicazioni

Qui troverete risorse che vanno da manuali pratici a ricerche scientifiche, oltre a informazioni sullo stato locale e nazionale del riutilizzo in Svizzera.

Pubblicazioni svizzere

Pubblicazioni europee

Pubblicazioni scientifiche

Pubblicazioni svizzere

Lignatec Nr. 36- Wiederverwertung von Bauholz für tragende Zwecke

Autor: Gunther Ratsch, Lignum / Fachlektoren: Christoph Fuhrmann, dipl. Holzbau-Ing. HTL/SIA, BFH-AHB, Biel; Urs Luginbühl, dipl. Holzbau-Ing. HTL, Ingenieurbüro Luginbühl, Biel; René Steiger, Dr. sc. techn., dipl. Bau-Ing. ETH/SIA, Empa, Dübendorf (2023)

Sprache: Deutsch, Französisch

Die Wiederverwertung von Bauholz verlängert die Nutzungsdauer von Baustoffen und Bauteilen. Das schont Ressourcen und reduziert die Umweltauswirkungen aus der Neuproduktion. Die Lignum-Publikation orientiert über die kreislaufwirtschaftlichen Möglichkeiten von Vollholz und geklebten Vollholzprodukten im Bauwesen.

Mostra documento

Imparare dai pionieri dell'economia circolare

Vanessa Feri (2023) Lingua: tedesco

Il rapporto di ricerca "Learning from pioneers of the circular economy" (Imparare dai pionieri dell'economia circolare) fornisce approfondimenti sul riutilizzo dei componenti edilizi. Le esperienze degli stakeholder dimostrano che l'esperienza pratica di decostruzione ha un effetto trasformativo e crea una comprensione della costruzione reversibile. Il rapporto sottolinea le sfide e le opportunità del riutilizzo dei materiali da costruzione, evidenzia l'importanza di una formazione precoce e pone l'accento sulla cooperazione tra le diverse parti interessate. Vengono delineati gli aspetti organizzativi, come la tempistica e lo spazio di stoccaggio, nonché i nuovi ambiti professionali dell'industria edile. L'attenzione si concentra sulla varietà di approcci e soluzioni che aumentano il valore dei materiali esistenti.

Mostra documento

Riutilizzo nell'industria edilizia svizzera - potenzialità, sfide e punti di partenza

Prof. Dr. Nadine Gurtner, M. Sc Barbora Starovicova (2023) Lingua: tedesco

Nell'ambito di un recente studio, l'Università di Scienze Applicate di Berna ha analizzato le prospettive dei vari attori del settore edile in merito al riutilizzo di parti e componenti di edifici. Lo studio dimostra che: L'interesse del settore edile per l'economia circolare e la volontà di portarla avanti sono chiaramente evidenti. Il potenziale è promettente, ma le sfide sono altrettanto complesse. Lo studio riassume le diverse sfide attuali del riutilizzo di parti e componenti di edifici dal punto di vista delle parti interessate e struttura le proposte per affrontarle in alcuni punti di partenza fondamentali.

Mostra documento

 
 

Scheda informativa - Riutilizzo di componenti

Angst, M.; Feri,V; Oefner, A.; Ott, C.; Streiff, O.; Zoller-Eckenstein, A. (2023) Lingua: tedesco

Il presente opuscolo "Riutilizzo di componenti edilizi" funge da guida per i professionisti dell'edilizia e i committenti e fornisce una base importante per i progetti di edilizia circolare. Riassume le conoscenze acquisite grazie al lavoro pionieristico sui servizi e sui processi per il riutilizzo dei componenti edilizi e spiega i principali aspetti legali da tenere in considerazione.

L'opuscolo è stato realizzato nell'ambito del progetto Innosuisse n. 55734.1 IP-SBM "Reuse of building components: Legal Framework" in collaborazione con Zirkular GmbH e l'Università di Scienze Applicate di Zurigo ZHAW, Scuola di Management e Diritto, Centro di Pianificazione Urbana e Diritto Ambientale.

Mostra documento

Innovations Practitioners Need for Circularity in the Swiss Architecture, Engineering, and Construction Sector

De Wolf, C.; Raghu, D.; Sentic, A.; Fivet, C. (2023) Lingua: inglese

Questo rapporto analizza le esigenze degli operatori nell'implementazione dell'economia circolare nel settore AEC in Svizzera e come le piattaforme digitali possono aiutare. Abbiamo organizzato due workshop con gli operatori del settore AEC svizzero per scoprire di cosa hanno bisogno il mondo accademico, il governo e l'industria per realizzare questo cambiamento.

Riutilizzo: Riutilizzo di componenti in acciaio

SZS (2021) Lingua: tedesco / francese

La nuova guida della serie "steelaid" del Centro Svizzero per le Costruzioni in Acciaio SZS fornisce consigli su cosa considerare quando si riutilizzano componenti, strutture e costruzioni in acciaio. Il riutilizzo di componenti o di intere strutture in acciaio è un'ottima opzione per l'ottimizzazione ecologica delle strutture in acciaio.

Costruire in cerchio / La costruzione circolare Hochparterre (2021) Lingua: tedesco / francese Dobbiamo costruire in modo diverso. Le crisi del clima, delle risorse e della biodiversità lo dimostrano chiaramente. E questo significa: dobbiamo pianificare e pensare in modo da causare il minor numero possibile di gas serra, rifiuti e altri problemi ambientali. Questo opuscolo mostra, ai tre livelli di ambiente, costruzione e materiale, cosa significa per la pianificazione e l'architettura.

Architettura circolare

espazium (2021) Lingua: tedesco / francese / italiano

L'opuscolo "Architettura circolare", commissionato dall'Ufficio federale per l'ambiente, dà un'idea della varietà del tema dell'economia circolare. Tra gli esempi architettonici pubblicati ci sono conversioni - per la conservazione dell'energia grigia sono spesso la soluzione più sostenibile - ma anche nuovi edifici che mostrano come dovrà essere l'architettura circolare del futuro.

Decostruzione selettiva - costruzione decostruibile:
Studio per promuovere la riduzione dei rifiuti e il riutilizzo nell'industria delle costruzioni.

Küpfer C., Fivet, C. (2021) Lingua: tedesco, francese

Questa raccolta si basa su una revisione della letteratura e su 32 casi di studio e interviste a professionisti e: ' riassume i principi di base di entrambi gli approcci; ' documenta e condivide i rapporti sul campo e le migliori pratiche; ' fornisce riferimenti tecnici per appaltatori, progettisti e committenti; ' fornisce un background teorico aggiornato e dettagliato e riferimenti per ulteriori sviluppi; ' delinea le possibilità di ulteriore sviluppo e implementazione per gli edifici svizzeri.

Il riutilizzo dei componenti: Una panoramica dal punto di vista legale

Abegg, A., Streiff, O. (2021) Lingua: tedesco

Il fatto che il calcestruzzo da demolizione venga frantumato in granuli e utilizzato come base per il calcestruzzo riciclato o che intere finestre vengano rimosse da un oggetto da demolizione e installate in un altro edificio fa una grande differenza da diversi punti di vista. In questa antologia vengono riprese queste diverse prospettive e vengono elaborati i quadri di diritto pubblico e privato per il riutilizzo di componenti edilizi. Nel corso del processo, emergono anche le questioni aperte e la necessità di ulteriori ricerche. I risultati forniscono non solo agli avvocati, ma anche ai proprietari di edifici e ai progettisti una panoramica orientata alla pratica dell'argomento.

Edificio di riuso, situazione attuale e prospettive: la roadmap

de Perrot, O., Massard-Friat (2020) Lingua: tedesco, francese

Per studiare il potenziale degli elementi edilizi riutilizzabili, l'Ufficio federale per l'ambiente ha commissionato uno studio a Salza GmbH e all'azienda ginevrina di elementi edilizi Matériuum. Il risultato è che il riutilizzo può trovare spazio nel settore delle costruzioni. Gli autori dello studio suggeriscono di includere il riutilizzo nei programmi di formazione professionale e di pubblicizzare e documentare le realizzazioni architettoniche e di design nel campo del riutilizzo e i relativi progetti di costruzione. Le politiche dovrebbero sostenere e consolidare il riutilizzo nel settore delle costruzioni. Infine, i fornitori di servizi di riutilizzo dovrebbero essere organizzati in modo più efficiente.

Guida al riuso/riutilizzo 2021/22, Biel/Bienne - Seeland

Syphon AG (2021) Lingua: tedesco, francese

Questo opuscolo è una specie di prototipo, senza alcuna pretesa di completezza, ma già con molti suggerimenti pratici. La prima parte si concentra sul riutilizzo dei componenti.di componenti, una seconda parte espande l'argomento a tutte le possibili aree del Biel - Seeland regione di Biel - Seeland e la terza parte è il rapporto annuale 2020 della Bauteilbörse. Syphon AG.

Riutilizzo dei componenti edilizi: un compendio sull'edilizia circolare

Pubblicato dall'Istituto di progettazione strutturale, Dipartimento di architettura, design e ingegneria civile della ZHAW; Eva Stricker, Guido Brandi, Andreas Sonderegger; Baubüro in situ AG, Zirkular GmbH; Marc Angst, Barbara Buser, Michel Massmünster (2021) Lingua: tedesco

Questo libro offre un compendio completo che esplora in dettaglio tutte le questioni relative al riutilizzo dei componenti edilizi. Le esperienze si svolgono con un esempio concreto: l'edificio di testa del K 118 sulla Lagerplatz di Winterthur, il più grande edificio in Svizzera finora realizzato con componenti riutilizzati. Dal 2018, questo progetto pilota unico nel suo genere è stato valutato nell'ambito di un progetto di ricerca interdisciplinare per quanto riguarda gli aspetti architettonico-costruttivi, energetici, economici, procedurali e legali. Tutti i risultati sono raccolti in questo libro e presentati in modo altamente descrittivo, sia dal punto di vista visivo che dei contenuti.

Pubblicazioni europee

Una guida per identificare il potenziale di riutilizzo dei prodotti da costruzione (Belgio)

Deweerdt, M., (BBRI) & Mertens, M. (Brussels Environmnent) (2020) Lingua: inglese

Questo documento fornisce le linee guida per condurre un audit di bonifica.
L'audit di bonifica è una misura eseguita in edifici per i quali è prevista la demolizione parziale o totale. L'obiettivo è identificare i materiali e i prodotti da costruzione che hanno un elevato potenziale di riutilizzo. Il risultato di questa verifica è un "inventario di riabilitazione" che elenca gli elementi edilizi riutilizzabili identificati. Gli inventari risultanti contengono informazioni sulle caratteristiche dei materiali e dei prodotti, come dimensioni, quantità, condizioni, impatto ambientale, caratteristiche tecniche, raccomandazioni per lo smontaggio, ecc. Il presente manuale presenta un metodo per l'esecuzione di questi audit. Si rivolge ai professionisti dell'edilizia e a tutti gli attori coinvolti nel processo di (de)costruzione: clienti, appaltatori, architetti e ingegneri, ecc.

Manuale sul riutilizzo sostenibile e circolare di spazi ed edifici 

Partenariato per l'Agenda urbana, finanziato dalla Commissione europea (2019) Lingua: inglese, italiano

Questo manuale può essere uno strumento utile per gettare le basi di una strategia globale per creare un nuovo modello di riuso urbano secondo i principi dell'economia circolare. Il libro vuole essere uno stimolo e un incentivo per la pianificazione strategica a livello cittadino, portata avanti in particolare dalle autorità pubbliche, ma anche sostenuta dai livelli regionale e nazionale. Attraverso una panoramica completa e un'analisi delle migliori pratiche di riutilizzo urbano fornite dal manuale, le città possono conoscere le diverse soluzioni che possono essere adottate, tenendo conto delle loro specificità urbane. L'approccio potrebbe essere dal basso verso l'alto o, al contrario, dall'alto verso il basso, utilizzando diversi modelli di governance per affrontare situazioni specifiche.

Progettare per la decostruzione: guide di progettazione SEDA per la Scozia n. 1

Morgan, C., Stevenson, F. SEDA (2005) Lingua: inglese

Pianificare i dettagli per la decostruzione all'inizio di un progetto permette a un edificio di servire come risorsa per il successivo alla fine della sua vita utile e aiuta a chiudere il ciclo di utilizzo delle risorse. La guida generale si concentra sull'idea di riutilizzo pratico e dovrebbe essere letta insieme ad altre guide sulla progettazione sostenibile, la decostruzione e il riciclaggio per fornire un quadro progettuale completo. I dettagli forniti sono stati completamente calcolati, testati e sottoposti a prove di responsabilità per difetti. Vengono proposti come alternative valide ai dettagli standard e illustrano le possibilità di riutilizzo.

Pubblicazioni scientifiche

Fivet, C., Brütting, J. Nulla si perde, nulla si crea, si riutilizza la progettazione strutturale per un'economia circolare The Structural Engineer, vol. 98(1), p. 74-81, 2020

Ancora agli inizi, questa strategia di economia circolare rappresenta per molti versi una svolta nella pratica della progettazione edilizia: Invece di produrre componenti in base al progetto di un sistema, il sistema viene sintetizzato a partire da un determinato stock di componenti riutilizzati; la versatilità, la reversibilità e la trasformabilità diventano requisiti fondamentali per tutti i sistemi e i componenti portanti; le valutazioni dei costi, delle prestazioni e dell'ambiente si estendono a più cicli di vita. Di conseguenza, si registra un'improvvisa carenza di competenze, strumenti di progettazione, soluzioni tecnologiche e metriche rilevanti. Questo articolo contestualizza l'impatto dell'economia circolare industriale sulla pratica di progettazione degli edifici e fornisce una panoramica degli sviluppi recenti e futuri del settore.

Brütting, J., De Wolf, C. e Fivet, C. Il riutilizzo di componenti portanti. IOP Conf. Ser.: Earth Environ. Sci. 225 012025, 2019 Il presente documento fornisce una panoramica degli edifici in cui i componenti strutturali vengono riutilizzati in modo efficiente, nonché una panoramica degli attuali sforzi di ricerca nel campo del riutilizzo strutturale. Il primo caso di studio è il processo di progettazione di un guscio reticolare elastico realizzato con sci riutilizzati. Questo progetto dimostra il potenziale di garanzia delle prestazioni strutturali quando si lavora con materiali eterogenei e non caratterizzati. Progettare strutture con elementi riciclati significa generalmente invertire il processo di progettazione convenzionale.
De Wolf, C., Brütting, J. e Fivet, C. Embodied Carbon Benefits of Reusing Structural Components in the Built Environment: a Medium-rise Office Building Case Study. PLEA 2018 HONG KONG Il presente documento fornisce stime parametriche delle riduzioni di carbonio incarnato derivanti dal riutilizzo di componenti strutturali in un tipico edificio per uffici. In primo luogo, viene stimato un limite inferiore delle quantità di materiale strutturale per una tipica struttura a telaio in acciaio in un edificio per uffici a basso piano. Il limite di carbonio di questo progetto convenzionale viene poi confrontato con i valori raccolti da una serie di edifici simili in acciaio esistenti (database deQo) come benchmark. Vengono modellati e parametrizzati diversi scenari in termini di impatto della decostruzione selettiva, del trasporto e del sovradimensionamento della sezione trasversale. Lo studio calcola infine il risparmio di carbonio nell'arco del ciclo di vita del progetto edilizio. I risultati mostrano che il riutilizzo rimane vantaggioso in caso di trasporto lungo e di forte sovradimensionamento. La discussione richiede studi più completi e metriche raffinate per quantificare la decostruzione selettiva.
Bertino, G.; Kisser, J.; Zeilinger, J.; Langergraber, G.; Fischer, T.; Österreicher, D. Fundamentals of Building Deconstruction as a Circular Economy Strategy for the Reuse of Construction Materials. Appl. Sci. 2021, 11, 939. https://doi.org/10.3390/app11030939 Un ruolo importante nell'economia circolare degli edifici è svolto dalla "decostruzione", intesa come rimozione ponderata e selettiva di componenti edilizi in vista di un futuro riutilizzo, riallestimento o riciclo. Si tratta di un'alternativa sostenibile alla demolizione convenzionale, che di solito è un processo disordinato e distruttivo, più veloce ed economico, ma che di solito genera una quantità significativa di rifiuti. L'obiettivo di questo articolo è analizzare il potenziale di decostruzione degli edifici e le strategie da applicare per ridurre al minimo l'impatto sull'ambiente urbano. L'articolo mira a facilitare l'attuazione di strategie di economia circolare per gli edifici, proponendo principi comuni per la decostruzione come alternativa sostenibile alla demolizione e definendo i punti principali da applicare durante il processo di progettazione e pianificazione, indipendentemente dal tipo di sistema costruttivo o di materiale utilizzato.